StelleMare

Religione

La libertà di religione è garantita dalla Costituzione della Malesia, la religione di stato è l’Islam.
Altre religioni sono radicate sul territorio: Buddismo (18%), Cristianesimo (10%), Induismo (6%), e altre quali Taoismo e Confucianesimo detengono una piccola mionoranza.
Diversamente dalla Malesia Peninsulare, i territori dell’est (Sabah, Sarawak) praticano prevalentemente il Cristianesimo.

Le maggiori feste religiose che si celebrano sono:

Ramadan
Il Ramadan inizia nel nono mese del calendario Islamico e dura 29-30 giorni. E’ legato al calendario lunare, quindi ogni anno shifta di 11 giorni.
E’ il periodo nel quale i Musulmani di tutto il modo, pregano, digiunano (dall’alba al tramonto), si dedicano alla carita’ e alla devozione religiosa.
Termina in coincidenza con l’avvistamento della prima luna crescente, e qui si celebra l’Hari Raya Pausa, dove si festeggia per due giorni con varie celebrazioni.

ramadan

Thaipusam

E’ una celebrazione Induista, celebrata tra metà gennaio e metà febbraio.
La festa commemora l’occasione quando Parvati ha dato a Murugan una lancia in modo da poter sconfiggere il malvagio demone Soorapadman.
Le celebrazioni si svolgono con pittoresche processioni e preghiere nei luoghi di culto.
Nella foto, l’ingresso alle Batau Caves di Kuala Lumpur.
Thaipusam batau cavesFestival dei Fantasmi Affamati
E’ una celbrazione della comunità Cinese che accade ogni anno durante il settimo mese dell’anno lunare. Durante i festeggiamenti varie manifestazioni hanno luogo lungo le strade del paese.
Si narra del tempo in cui i fantasmi sono lasciati liberi di vagare sulla terra per visitare le case dei loro parenti. E’ occasione per fare musica, fare balli, per accendere fuochi e lanterne di carta, ma anche per pregare pre placare le anime di questi fantasmi.
Per 15 giorni, si tengono spettacoli serali e concerti pop per intrattenere i morti (e dar spettacolo ai vivi)

festa dei fantasmi

Festività Cristiane
Si celebrano come nei paesi di religione Cristiana.

Torna alla homepage